CHI SONO

_DSC5444bChi sono: Non è che sia particolarmente bravo a parlare di me, né mi piace farlo. Ma poiché credo sia doveroso presentarmi ai frequentatori di questo blog, cercherò di farlo nel miglior modo possibile e soprattutto brevemente.
Mi chiamo Valentino Pitzalis, sono nato a Tuili (CA) il 5 agosto 1969 dove tutt’ora abito; Sono sposato con Emanuela e ho due figli: Antonio e Matilde. Ho frequentato il Liceo Classico “E. Piga” di Villacidro conseguendo la maturità classica nel 1988. Dal 1992 sono dipendente della Asl di Sanluri in qualità di Funzionario Amministrativo.

Sono – con orgoglio – un cittadino NON VOTANTE e ogni volta che il seggio chiama io faccio finta di non sentire e preferisco starmene a casa.

Dal 1997 sono responsabile unico per l’Assl di Sanluri dei “rifiuti speciali pericolosi”.

dal 1998 faccio parte delle commissioni per l’accertamento di invalidità civile e legge 104/92, e attualmente con funzioni di coordinatore delle segreterie aziendali nonché responsabile dell’ufficio invalidi civili e della medicina fiscale.

Dal 2009 collaboro al quindicinale “La Gazzetta del Medio Campidano”.

Il mio lavoro consiste nel dare risposte (sul dove, come e perché) e risolvere i problemi legati al rapporto cittadino/ASL.

Bene, penso che su di me possa bastare.

 

Share
jtyjtyejtyjty

5 Comments on CHI SONO

  1. salve, sono Daniela, sono sorda con invalidità legge 381, ho la ricetta dell’otorino con codice 21.36.09.003, è già autorizzato dall’asl, ma non riesco a trovare un negozio convenzionato a Roma, dove posso vedere l’elenco dei negozi convenzionati?

    • Ciao Daniela,
      ogni ASL ha un elenco REGIONALE di negozi convenzionati; Dovresti ritirare l’elenco di questi negozi presso l’ufficio ASL che ti ha rilasciato il modello di autorizzazione.

  2. Buongiorno! Vorrei avere una sua valutazione circa il calcolo delle diarie cui avrei diritto per il periodo di ricovero fuori regione regolarmente autorizzato con accompagnatore . Per la scarsità di voli sono partito il 13 per poter effettuare il 15 il tampone. Il 18 sono stato ricoverato e dimesso il 22 . Il 23 sono rientrato in Sardegna. Il tutto debitamente documentato dai certificati medici. Grazie Riccardo

    • CIAO RICCARDO,
      premesso che, purtroppo, la legge non contempla la “scarsità di voli”, nel calcolo bisogna – comunque – mettere i giorni del tampone e del giorno successivo (in quanto non potevi rientrare a casa….).
      pertanto per i giorni del 15,16,17 avresti diritto a € 540,00 mentre per i giorni del ricovero ti spetterebbero € 450,00 (spese di soggiorno solo per l’accompagnatore, per un totale di € 990,00.
      spero di esserti stato di aiuto.
      saluti
      Valentino

  3. Grazie della risposta.
    Certo pensavo che il 14 (giorno prima del tampone) e il 22 (giorno delle dimissioni) mi sarebbero spettati. Vedremo.
    Saluti

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*